logo
header
header
  • Home
  • News
  • Il Cammino di Francesco affascina e strega anche le penne più raffinate

Il Cammino di Francesco affascina e strega anche le penne più raffinate

Non passa settimana che riviste specializzate non dedichino ampi spazi all'itinerario di Fede. È il caso del numero di aprile di Tuttoturismo vacanze, che in un foto-servizio di otto pagine si occupa dei luoghi dove il Santo patrono dell'ecologia trascorse buona parte della sua vita.

Non passa settimana che riviste specializzate non dedichino ampi spazi all'itinerario di Fede. È il caso del numero di aprile di Tuttoturismo vacanze, che in un foto-servizio di otto pagine si occupa dei luoghi dove il Santo patrono dell'ecologia trascorse buona parte della sua vita. Ecco dunque uno spaccato di Greccio, Fonte Colombo, La Foresta e Poggio Bustone, i quattro santuari cardine del Cammino di San Francesco, attraversi i quali la giornalista Carla Diamanti, con efficacia e semplicità, ripercorre la valle santa reatina, dove Francesco di Pietro Bernardone, ricco mercante di Assisi, visse trovando le risposte che cercava interiormente: via i lussi e le prepotenze. Al loro posto preghiera che lo portò a cambiare radicalmente vita, camminando, lottando fino a diventare Santo.

Nel servizio trovano spazio anche le potenzialità culturali e turistiche di Rieti, da cui il pellegrino inizia il Cammino.

In primo piano figura la visita all'antico viadotto per Roma, quella ai resti del ponte romano, aggiogato nelle acque del Velino e ancora l'Umbilicus Italiae, il Centro d'Italia, nella suggestiva piazza San Rufo. La giornalista dedica ampio spazio alle quattro tappe del Cammino che lungo sessanta chilometri tocca i santuari di Greccio, Fonte Colombo, la Foresta e Poggio Bustone: antica culla del Francescanesimo. Non manca certo l'attenzione all'ospitalità alberghiera e la sosta golosa del pellegrino che può gustare le specialità sabinesi o tipici piatti francescani.

Infine un block notes spiega come raggiungere Rieti e i successivi consigli utili per chi vuole mettersi in marcia, senza trascurare l'opportunità di quanti vogliano percorre il Cammino anche in mountain bike o a cavallo.

"La costante attenzione della stampa al Cammino - spiega il direttore dell'Apt, Carla Franceschini - è il frutto dell'intensa attività promozionale messa in campo ormai da anni dall'Azienda e dalla Provincia di Rieti: un lavoro che ha visto da un quinquennio notevoli investimenti economici oltre allpintuizione di realizzare una serie di educational a Rieti: appuntamenti che hanno consentito a giornalisti di constatare di persona la bontà e le potenzialità turistiche del Cammino". Di qui la ricaduta di immagine sui mercati nazionali e l'arrivo di migliaia di turisti nella conca reatina.

Infine l'Azienda di Promozione Turistica per dare maggiore spazio e risalto alle iniziative promozionali in favore di ospiti, turisti e operatori, ha realizzato ex novo sul proprio sito (www.apt.rieti.it) una sezione dedicata alla rassegna stampa dove appunto possono essere consultati e letti i servizi che riguardano il turismo provinciale.

Ufficio Stampa dell'Apt 

Progetto co-finanziato, ai sensi della legge 135/2001 art. 5 – comma 5, dalla Presidenza del consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo.