logo
header
header
  • Home
  • News
  • La Valle Santa con gli occhi di Steve Mc Curry

La Valle Santa con gli occhi di Steve Mc Curry

Nel corso della conferenza stampa di presentazione dei nuovi siti internet collegati al progetto Cammini di Fede, nonché dei due DVD sulle abbazie benedettine della Via Benedicti, in programma mercoledì 12 dicembre alle ore 16,30 a Rieti presso l'auditorium della Fondazione Varrone, in via Terenzio Varrone 57, sarà presentato anche il libro fotografico di Steve McCurry con il reportage realizzato nella Valle Santa di Rieti, attraverso i paesaggi e i santuari che in questo territorio disegnano il tratto originario del Cammino di Francesco.
Steve Mc Curry è considerato uno dei massimi fotografi del nostro tempo, come testimoniano i numerosi premi di cui è stato insignito, e le mostre a lui dedicate nei musei di tutto il mondo.
Nato a Filadelfia, laureato in architettura e arte, ha firmato alcune delle fotografie considerate icone indimenticabili dei nostri anni, come quella della bambina afghana dagli incredibili occhi verdi, ritrovata a distanza di 17 anni, come si vede nel film realizzato dal National Geographic.
Nome di punta della mitica agenzia Magnum dal 1986, autore di numerosi libri di straordinario successo, pubblicato sulle più importanti testate di tutto il mondo, è ritenuto un maestro per l'uso personalissimo del colore e per la capacità di ritrarre il genere umano in modo sensibile e penetrante.
Del Cammino di Francesco lo stesso Mc Curry ha dichiarato: "(...) è stata una di quelle esperienze che si vivono una volta nella vita. Il percorso si snoda attraverso alcuni dei più bei paesaggi che il pianeta possa offrire. Visitare gli antichi santuari è stato realmente come fare un salto indietro nel tempo. Ho visitato anche molti dei paesini che circondano la valle e sono stato travolto dall'ospitalità degli abitanti e dal loro modo caloroso di accogliermi."

Progetto co-finanziato, ai sensi della legge 135/2001 art. 5 – comma 5, dalla Presidenza del consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo.